Cuffaro, quelle relazioni “non pericolose”

di Stefano Fantino e Norma Ferrara

 

Il Governatore della Sicilia Salvatore Cuffaro, imputato di favoreggiamento aggravato alla mafia e violazione di segreto d’ufficio, e’ stato dichiarato colpevole. Il presidente è stato condannato a cinque anni di reclusione per favoreggiamento semplice e interdetto dai pubblici uffici per la durata della pena. Non è stata riconosciuta l’aggravante di aver favorito Cosa nostra. Totò Cuffaro ha annunciato di volere restare in carica. I sui avvocati si dicono fiduciosi che in appello cadranno anche le altre imputazioni. (continua…)

 

Su Libera Informazione inoltre:

La stampa e la sentenza Cuffaro

Video della lettura della sentenza 

Le reazione dei quotidiani: “Tutti i titoli del presidente”

Scarica in pdf l’elenco delle condanne per il processo “Talpe alla Dda” 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Giornalismo. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...