Garavini: Accelerare sul “caso Fondi. Commissione Antimafia, missione lombarda

Dopo un avvio in sordina la Commissione Parlamentare Antimafia muove qualche passo lento ma deciso: la richiesta fatta al ministro Maroni di analizzare il caso del Comune di Fondi, al centro di una inchiesta per infiltrazioni mafiose è dei giorni scorsi. Il Viminale ha accolto la proposta presentata dal Pd, dal senatore Li Gotti e dal deputato Angela Napoli. Dopo sette mesi il documento della commissione d’accesso nominata dal prefetto di Latina finirà sulla scrivania del Consiglio dei Ministri, l’organo deputato a decidere sullo scioglimento. Ne abbiamo parlato con Laura Garavini, deputata Pd in Commissione, eletta in Germania e autrice, con Libera Informazione, di una ricognizione sulle attività che l’Antimafia porterà avanti nei prossimi mesi.

Onorevole Garavini, finalmente si parlerà di Fondi in Consiglio dei Ministri, come è andato l’incontro con il ministro Maroni?

Il nostro gruppo in Commissione Antimafia ha chiesto che il rapporto d’accesso ordinato dal prefetto di Latina Frattasi sul comune di Fondi venisse recepito da l governo e che si procedesse al fine di valutarne lo scioglimento. Il ministro Maroni si è dimostrato molto disponibile e favorevole e ha dichiarato che porterà il caso all’organo deputato alla decisione, ovvero il Consiglio dei Ministri. (continua su LiberaInformazione)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Giornalismo. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...